Nella preziosa trama geometrica della palladiana Villa Caldogno – ieri signorile dimora privata, oggi struttura pubblica richiamata a nuova vita col recente e notevole restauro voluto dall’amministrazione del comune di Caldogno, si terrà nei mesi di aprile e maggio 2022, una esposizione della coppia di artisti R&M-Annarosa Romano e Paolo Monterisi, mostra a cura di Maria Lucia Ferraguti. Bark$ Bashes and Love, Maurizio, Anatole Broyard, Le Corbusier mon amour, Madame et Monsieur Maillechort, Aux frères Strugackij, Night Spooks Theatre, All in the family - sono i titoli di una serie di opere che Annarosa Romano e Paolo Monterisi collocano ironicamente nel closeout del mercato dell’arte, aprendo un dialogo immaginario col lavoro di altri artisti, scrittori, le loro biografie e il mondo del collezionismo. Il punto di vista di un mercato standardizzato e affettato nella sua magnifica eloquenza e nelle sue mascherate strategie di marketing è assunto a modello di potenziale narrativo. Un filo rosso con trame, conflitti, suspence, banalità e tradimenti che mostra o cela tragicamente il tappeto verde dei suoi trucchi.

Un’esposizione che chiede un‘attenta regia per le ceramiche sculture in dialogo con l’architettura e le affrescate pareti della cinquecentesca Villa Caldogno firmata da Andrea Palladio. La ceramica è un’arte plastica che esige spazio; ogni opera chiede una sosta ed un continuo procedere nel percorso, e, nella Villa, avviene l’incontro felice tra interni ricchi di storia, sale spaziose ed articolate e le modernissime sculture. È questo il motivo della mostra nel fasto della Casa, ed è anche un andare attraverso le indubbie suggestioni delle sculture di Annarosa Romano e Paolo Monterisi. Cedere, senza timori, all’invito dell’arte, assicurata da opere dalle qualità museali, accolti da solidi telamoni, cariatidi e giganti impietriti, vedute prospettiche e fasci di luce naturale che immettono una mobile luminosità.

Annarosa Romano e Paolo Monterisi sono una coppia di artisti con sede a Milano e Treviso. La loro arte è fatta di pittura, disegno, scultura e installazioni, impiegando talvolta tecniche artigianali tradizionali. Nel campo dell’arte applicata e del design indagano il rapporto tra fotografia e video installazione. I loro lavori recenti includono ritratti fotografici su larga scala, aventi un profondo significato psicologico. La pittura e la ceramica continuano ad essere un elemento importante della loro pratica. I loro lavori sono presenti al MoMA PS1 N.Y. con “Scudo”, a Starbucks Milano Cordusio con “Diogene”. Nel 2015 hanno vinto il Red Dot Design Award London con “Fylo”, i cui pezzi sono inclusi nelle collezioni permanenti del Berlin Staatliche Museen Preussischer Kulturbesitz, Museum of Decorative Arts al Victoria and Albert Museum di Londra, al Museo Cooper-Hewitt di New York e al Museum of Modern Art, Paris Musée des Arts Décoratif, Charleroi Musée du Verre.

Info e prenotazioni
L’esposizione sarà in contemporanea presso Qu.bi Gallery, Corso Fogazzaro 21, Vicenza (VI) e Villa Caldogno, Via Zanella 3, Caldogno (VI) negli spazi del seminterrato e piano nobile.

Orari Villa Caldogno: venerdì dalle 15.00 alle 18.00, sabato e domenica dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00
Oraro Qu.Bi Gallery: dal martedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00, sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00

Categoria: Mostre
Data dell'evento:
02/04/2022 - 15/05/2022
Telefono: 0444 1801924
Indirizzo: Via Zanella, 3 Caldogno