Un osservatorio per ciò che accade nel mondo. Per leggere la storia e la nostra quotidianità, per riflettere sui cambiamenti che attraversiamo, sulle nostre metamorfosi evolutive. Un'adolescente con gli occhi chiusi e una farfalla che si posa delicatamente sulla bocca. Un’immagine che rappresenta la rinascita, dopo un periodo di forte cambiamento, ma anche il sogno e la speranza per il futuro in una polaroid che fissa un momento, un istante ritratto da Stefano Questorio nel progetto Pop Quarantine nato nel 2020, durante il lockdown.

Ecco il simbolo di Terrestri 2021-2022, la nuova stagione del contemporaneo al Teatro Astra. Un progetto curato dal Centro di Produzione Teatrale La Piccionaia per l'assessorato alla cultura del Comune di Vicenza con il sostegno del Ministero della cultura e della Regione del Veneto.

Il cartellone, dal 22 ottobre al 18 marzo, avrà come protagonisti grandi nomi della scena nazionale come Emma Dante, Giuliana Musso e Mario Perrotta, con la consulenza alla drammaturgia di Massimo Recalcati, che presenteranno i loro ultimi lavori. In scena anche realtà affermate come Amor vacui, Sotterraneo, Dewey Dell con il loro nuovissimo lavoro diretto da Teodora Castellucci e le giovani rivelazioni Angelo Campolo, Malmadur e Mattia Cason. Dal teatro sociale alle storie al femminile, dalla narrazione ai linguaggi visivi, dalla tradizione alle nuove tecnologie. Uno sguardo sul teatro che lavora sull’innovazione dei linguaggi e sfida lo spettatore e l’artista con interpretazioni sempre originali.

Ad inaugurare la stagione, venerdì 22 ottobre, in replica sabato 23, sarà uno dei grandi nomi della scena nazionale nel mondo, Emma Dante.

Programma

Venerdì 22 e sabato 23 ottobre
Emma Dante: Misericordia

Sabato 6 novembre
Sotteraneo: Atlante linguistico della Pangea

Venerdì 19 novembre
Giuliana Musso: Dentro

Venerdì 03 dicembre
Amor Vacui: Tutta la vita

Venerdì 21 gennaio
Angelo Campolo: Stay Hungry

Venerdì 04 febbraio
Malmadur: 50 minuti di ritardo

Sabato 19 febbraio
Dewey Dell: Hamlet

Sabato 05 marzo
Mattia Cason: Le etiopiche

Venerdì 18 marzo
Mario Perrotta: Dei figli

Info e prenotazioni
Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21. Gli abbonamenti sono in vendita in tre diverse formule: il completo per l’intera rassegna (intero a 90 euro, ridotto a 80 euro), il parziale 2021 per i quattro spettacoli in programma da ottobre a dicembre 2021 (intero a 45 euro, ridotto a 40 euro) e il parziale 2022 per i cinque spettacoli in programma da gennaio a marzo 2022 (intero a 55 euro, ridotto a 50 euro).

Gli abbonamenti sono acquistabili all’Ufficio del Teatro Astra dal mercoledì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17.45, e fino al 9 ottobre anche il martedì e il sabato dalle 10 alle 13 e il mercoledì fino alle 19.

I biglietti per i singoli spettacoli saranno in vendita dal 13 ottobre, ad eccezione di “Misericordia” in vendita dal 5 ottobre, al costo di 15 euro per l’intero, 12 euro per il ridotto e 10 euro per i gruppi con minimo dieci persone.

A disposizione del pubblico il parcheggio del Circolo Tennis Palladio 98. Il parcheggio ha capienza limitata: si consiglia di arrivare in anticipo

Categoria: Spettacoli
Data dell'evento:
22/10/2021 - 18/03/2022
Telefono: 0444 323725
Indirizzo: Contra' Barche, 55 Vicenza